Castellina, Radda e Gaiole

Precedente
Successivo
Andrai a scoprire i tre borghi del Chianti Storico, dove si produce l’iconico vino Chianti Classico. Sarai circondato da viste mozzafiato di colline sinuose sulle quali sorgono lunghi vigneti che cambiano colore a seconda della stagione.

Descrizione

Castellina, Radda e Gaiole costituiscono il triangolo del Chianti Storico, territorio dell’iconico vino, colline sinuose interamente coperte da vigneti ti aspettano.
Alcune versioni spiegherebbero che il nome Chianti deriverebbe dall’etrusco Cluntni, nome trovato impresso su un pezzo di ceramica rinvenuta a Cetamura in Chianti, probabilmente nome del proprietario del vaso stesso. Altrimenti il nome potrebbe derivare dall’etrusco clante, che significa acqua, di cui zona era, ed è ancora oggi molto ricca.
Si narra che durante il periodo medievale, quando le Repubbliche di Siena e Firenze si combattevano fortemente il territorio del Chianti, questo fu oggetto di lotte continue, proprio perché situato al centro delle due città. Per porre fine alle contese e stabilire un confine definitivo, si decise di organizzare una gara tra le due città. Scoprirai quindi la leggenda legata ai due galli, quello nero e quello bianco che spiegherà il simbolo dell’odierno vino Chianti Classico: ovvero il gallo nero.
Il Chianti rappresenta quindi una terra di confine tra Siena e Firenze, nascerà infatti il territorio della Lega del Chianti, un territorio ad altissima densità fortificatoria. Nel 1163 si stabilirono per la prima volta i confini precisi di Siena e Firenze.
Comincerai il tour a Castellina in Chianti, le cui origini risalgono ai tempi degli etruschi, come attesta il tumulo di Monte Calvario. Le testimonianze etrusche possono essere esplorate all’interno del suo Museo archeologico. La posizione strategica di Castellina sull’antica strada che conduceva a Siena, la rendeva il punto più avanzato del Comune fiorentino in direzione della rivale.
Proseguirai verso Radda, che sorge nel cuore dei monti del Chianti. Il Palazzo Pretorio del 400 divenne la sede di residenza del Podestà che rappresentava la Repubblica fiorentina. Sulla facciata del palazzo infatti vedrai conservati gli stemmi in pietra serena e in terracotta dei tanti podestà che si sono susseguiti durante gli anni.
La visita terminerà nell’ultimo borgo del Chianti, Gaiole, come gli altri due situato sul punto più alto del monte.
Castellina, Radda e Gaiole sono circondate a 360 gradi da paesaggi mozzafiato, vigneti, boschi, colline e alberi unici nel loro genere.
La produzione del vino Chianti Classico accomuna questi posti. Scoprirai la storia legata a questo famosissimo vino DOCG, denominazione di origine controllata e garantita, il riconoscimento più alto per i vini italiani di qualità.
Su richiesta possiamo organizzare una degustazione di vino Chianti Classico in una delle bellissime cantine situate nel territorio.

Punti forti

Cosa è incluso?

Cosa è escluso?

Nota

Prenota il tuo tour adesso

Prenotazione per Castellina, Radda e Gaiole

Inserisci qui la data e l'orario del tour che preferisci e le tue eventuali preferenze

Punto di ritrovo

Verrà stabilito al momento della prenotazione con Siena Tourism.

Informazioni importanti e consigli

Prezzo

*il prezzo è considerato NON a persona, ma a gruppo

Vuoi saperne di più prima di prenotare?

contattaci

Altri tour che ti potrebbero piacere

Giulia Vannini

Sono Giulia, senese e contradaiola, della contrada del Nicchio, sono una biologa e una guida ambientale escursionistica e una guida subacquea!

Sono nata a Siena ed ho frequentato qui la maggior parte dei miei studi; mi sono allontanata per le tesi scoprendo altre importanti realtà universitarie italiane dove ho concluso i miei studi in biologia, poi la specialistica in biologia marina ed infine il master in legislazione ambientale. 

Durante questi anni ho coniugato la mia passione verso la natura e tutte le affascinanti creature che ci circondano con la passione per l’insegnamento, diventando guida ambientale escursionistica e anche guida subacquea! 

Adoro stare a contatto con le persone e trasmettere le mie conoscenze in questi ambiti!

Un altro lato di me, che corre parallelamente da sempre alle altre attività, è l’attenzione alle persone con disabilità psicofisiche, per questo sono anche una istruttrice di nuoto specializzata nei bambini.

Grazie all’impegno di Siena Tourism posso così realizzare percorsi ed eventi pensati per i più piccoli, attività da fare solo in nostra compagnia o con tutta la famiglia!

Vi aspetto presto per farvi conoscere il nostro incantevole territorio! 

Ludovica Noviello

Mi chiamo Ludovica e sono nata a Roma, dove ho frequentato la scuola tedesca dall’asilo fino alla maturità. All’età di 19 anni ho deciso di andare a Berlino per studiare lingue e letterature straniere all’università Humboldt. Per molti anni ho vissuto in giro per l’Europa, dove ho lavorato e continuato a studiare lingue. Le mie passioni sono l’arte e le lingue straniere, per questo ho deciso di tornare nel mio bellissimo paese per poterle combinare nel lavoro di guida turistica. Mi sono trasferita a Siena, dove ho studiato per diventare una guida turistica abilitata in italiano, inglese, tedesco, francese e spagnolo. 

Siena è una città incantevole, uno scrigno che racchiude tante ricchezze e il mio lavoro è quello di trasmettere la mia passione della storia di questa città medievale, della sua arte, la sua cultura e le sue tradizioni a coloro che la vengono a visitare. 

Essendo una socia della Siena Tourism non sono solo una guida turistica, ma anche una delle organizzatrici di questa grande macchina che speriamo possa crescere sempre di più. 

Il nostro obiettivo è quello di farvi conoscere al meglio alcune delle città e paesini in Toscana, regalandovi tanti bei momenti da poter ricordare per sempre. 

Sono sicura che anche questa parte dell’Italia troverà un posticino speciale nel vostro cuore!